Comunicazione dell’AGCM sugli accordi di cooperazione ed emergenza COVID

Il 22 Aprile scorso, l’Autorità della Concorrenza e del Mercato ha adottato la Comunicazione avente ad oggetto l’applicazione delle regole di concorrenza agli accordi di cooperazione tra imprese in questo periodo emergenziale. 
 
In particolare, la Comunicazione contiene i criteri di massima con i quali potranno essere valutati gli accordi di cooperazione volti a fronteggiare i problemi legati alla scarsità, alla distribuzione e al trasporto dei beni e servizi essenziali nella fase di emergenza, in particolare nel settore sanitario farmaceutico e agro-alimentare. 
 
Al fine di aiutare le imprese nella autovalutazione di tali accordi, qualora permangano incertezze in ordine alla loro compatibilità con le regole di concorrenza, l’Autorità ha istituito uno specifico indirizzo di posta elettronica per richiedere indicazioni: accordi-cooperazione-COVID@agcm.it.
 
Se necessario, inoltre, in questa fase particolarmente delicata per il sistema produttivo, l’Autorità, per il tramite della Direzione Generale Concorrenza potrà, eccezionalmente e a propria discrezione, esprimere tempestivamente le proprie valutazioni su una specifica iniziativa di cooperazione, in forma scritta per mezzo di una comfort letter. Tali comfort letter riguardano esclusivamente l’applicazione della legge nazionale antitrust (legge n. 287/90).

Related Posts

Leave a Reply